Alessia Gavello, 28 anni, viene da Asti. È stata trapiantata di fegato il 21 giugno 1992 – a soli 14 mesi – a causa di una grave patologia neonatale: l’atresia delle vie biliari (diagnostica ad appena 40 giorni di vita). Operata al Policlinico di Milano, oggi è sposata e mamma di 2 bambini. Lavora in un supermercato.