Stefano Fagiuoli – epatologo dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo – risponde al quesito sul raggiungimento di una visione unitaria, da parte di epatologi e chirurghi del trapianto, dei problemi da affrontare grazie anche all’utilizzo degli strumenti social.