È stato effettuato all’ospedale Engles Profili di Fabriano, in provincia di Ancona, il primo prelievo di fegato del 2021 nelle Marche. L’intervento, effettuato dall’equipe dell’U.O. di Anestesia e Rianimazione diretta da Cristiano Piangatelli, è stato eccezionale principalmente per l’età della donatrice, ultra 90enne, e possibile vista la longevità del fegato.

Alla base di tutto, in ogni caso, la disponibilità della famiglia della donna che ha acconsentito alla donazione degli organi, una scelta che oggi permette a un’altra persona una nuova speranza di vita. Come ha sottolineato la coordinatrice regionale della Rete Trapianti, Francesca Di Pace, “questo intervento lancia un messaggio straordinario per il nuovo anno. Durante il Covid l’attività non si è mai fermata, dando sempre il massimo tra tutti gli ospedali del territorio. Un lavoro straordinario quello effettuato qui a Fabriano, proprio in relazione a cosa, da mesi, spetti ai reparti della Rianimazione con i pazienti positivi al virus”.