Lucca Comics and Games ospiterà, da mercoledì 30 ottobre a domenica 3 novembre al Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte, “Becoming Human: Be a Hero. Donatori: straordinariamente umani, semplicemente eroi”.

La mostra, dedicata alle campagne di comunicazione sociale nazionali ed internazionali, mette sotto i riflettori il tema della donazione attraverso testimonial d’eccezione quali i personaggi dei fumetti ed i supereroi.

L’iniziativa fa parte della campagna nazionale su donazione e trapianto di organi e tessuti “Diamo il meglio di noi“, promossa dal Ministero della Salute e dal Centro Nazionale Trapianti in collaborazione con le associazioni di settore.

La mostra, infatti, è frutto dell’intesa tra CNT, Lucca Crea e Ristogest, da quest’anno partner di “Diamo il meglio di noi”.

 

 

“Salvare la vita degli altri – dice il dottor Massimo Cardillo, direttore del CNT – è una prerogativa dei supereroi con i loro superpoteri. Quello che molti non sanno è che tutti abbiamo il potere di diventare il supereroe di qualcuno dicendo sì alla donazione di organi, tessuti e cellule per esempio dichiarando la propria volontà positiva al momento del rinnovo della carta d’identità o firmando una dichiarazione. È una scelta che hanno già compiuto oltre 6 milioni d’italiani e che ogni anno permette di salvare quasi 3.500 vite grazie ai trapianti. I più generosi sono i giovani: se in generale i favorevoli alla donazione assommano al 66%, tra i 18-30 anni superiamo l’86%”.

“Becoming Human: Be a Hero” sarà inaugurata da Giorgio Cavazzano, uno dei più importanti fumettisti del nostro Paese (è un autore Disney). Tra le campagne in esposizione, spazio a quella prodotta da Pubblicità Progresso per AIDO (testimonial Dylan Dog, Martin Mystère, Nathan Never e Tex) a quella realizzata per ADMO (sul tema della donazione di midollo) con testimonial gli amatissimi Transformers e, ancora, aquella voluta dal Ministero della Salute “Per salvare una vita non servono superpoteri. Basta una firma”.

 

 

Il 1° novembre appuntamento sulla comunicazione destinata a donazione e trapianto assieme a Cristina Zambonini, la ragazza dai tre cuori, designer 33enne che ha ricevuto ben 2 trapianti. Accanto a lei Cosimo Lorenzo Pancini (agenzia Kmzero), il dottor Massimo cardillo e Stefania Saccardi (assessore al Diritto alla salute della Regione Toscana).

Per tutta la durata dell’evento, nella sede della mostra sarà possibile sottoscrivere la dichiarazione di volontà alla donazione.

 

***

CREDITI

La mostra “BECOMING HUMAN: BE A HERO” è un’iniziativa di “Diamo il meglio di noi”, campagna nazionale su donazione e trapianto di organi, tessuti e cellule promossa dal Ministero della Salute e dal Centro Nazionale Trapianti, in collaborazione con le associazioni nazionali di settore

a cura del Centro Nazionale Trapianti, Ufficio Comunicazione e Relazioni Istituzionali

in collaborazione con LUCCA CREA e RISTOGEST

 

CAMPAGNE PRESENTI 

Campagna Nazionale 2012 di Pubblicità Progresso per Associazione Italiana per la Donazione di Organi, tessuti e cellule (AIDO)

Campagna Nazionale 2014 su Donazione e Trapianto di Organi, tessuti e cellule promossa dal

Ministero della Salute e dal Centro Nazionale Trapianti in collaborazione con le associazioni

nazionali di settore

Campagna Sociale Hasbro 2019 per Associazione Donatori di Midollo Osseo (ADMO)

Campagna 2015 della Kidney Foundation of Canada

Campagna 2013 del Governo do Estato da Ceará (Brazil)

Campagna 2018 per la Giornata europea della Donazione di Organi del Consiglio d’Europa – European Directorate for the Quality of Medicines (EDQM)

 

 

(Fonte: Centro Nazionale Trapianti)