Andrea Vecchi è il nuovo presidente dell’Ato (l’Associazione per i trapianti d’organo) delle Marche. Lo scorso 1° dicembre l’assemblea dei soci ha eletto il dottore già membro del consiglio direttivo.

Vecchi è da anni componente dell’equipe del centro di Chirurgia Epatobiliare-Pancreatica e trapianti di fegato e rene dell’ospedale di Torrette, nel capoluogo marchigiano, sin dalla sua costituzione nel 2005, è inoltre coinvolto nel mondo del volontariato. Come riporta Anconatoday, nel suo discorso di insediamento Vecchi ha dichiarato di impegnarsi “secondo i principi fondativi dell’Ato Marche per portare avanti gli obiettivi di potenziamento e sviluppo del Centro trapianti che l’assemblea ha deliberato”.

Tra i progetti futuri che riguardano il centro c’è la realizzazione di una “Casa del trapianto”, all’interno o vicino alla struttura trapiantologica, dedicata ai pazienti in condizioni economiche e sociali critiche.