Il progetto

Il paziente al centro

Il progetto EPATeam nasce dall’esigenza di voler inquadrare il trapianto di fegato in un contesto più ampio di salute generale del paziente. Un intervento chirurgico di alta complessità procedurale e alta specialista medico-scientifica visto attraverso gli occhi e le testimonianze reali di chi lo vive in ‘presa diretta’.

Un progetto, una rete

In che modo il trapianto impatta a livello psicofisico? Come ci si arriva? Quali sono gli aspetti – terapeutici e non – da mettere a sistema? A questi ed altri interrogativi – affrontati e approfonditi grazie all’esperienza e alle competenze di un qualificato team muldisciplinare – EPATeam vuole proporre risposte aggiornate. Consapevole di come una capillare campagna educazionale – pensata e rivolta a tutti gli operatori sanitari – rappresenti lo strumento d’accesso alle migliori informazioni oggi disponibili. Un sito internet dedicato alla costruzione e all’accrescimento di una vera e propria ‘comunità’ virtuale.

Contenuti raggruppati per aree tematiche

Una chiave di lettura – attraverso contenuti modulati in rapporto agli utenti – capace di aprire più porte; favorendo la comprensione di tematiche basilari: il prima e il dopo trapianto; il follow up (la sorveglianza del paziente post-intervento); le terapie farmacologiche anti-rigetto; il ruolo – altrettanto fondamentale – dell’assistenza infermieristica (nursing); il sostegno psicologico (counselling) e, non ultimo, il ritorno alla normalità dopo la malattia.